L’ORLANDO FURIOSO

L’ORLANDO FURIOSO

dal testo

PERCORSI DI EPICA, stai per leggere…

Illustrazioni per il corso di epica per scuola secondaria di 1° grado.


Tecnica   Illustrazione digitale

Titolo       
Percorsi di Epica, Stai per leggere…
Autore     Simonetta Damele
Cliente     Loescher Editore, 2013


La follia di Orlando

[…] Dirò d’Orlando in un medesmo tratto / cosa non detta in prosa mai, né in rima: / che per amor venne in furore e matto […]

(L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto I, ottava 2, Milano, A. Mondadori, 1990)

Orlando cade sull’erba

[…] E stanco al fin, e al fin di sudor molle, / poi che la lena vinta non risponde / allo sdegno, al grave odio, all’ardente ira, / cade sul prato, e verso il ciel sospira. […]

(L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto XXIII, ottava 131, a cura di C. Segre, Milano, Mondadori, 1990)

Orlando legge i nomi di Angelica e Medoro incisi sulle cortecce degli alberi

[…] Angelica e Medor con cento nodi / legati insieme, e cento lochi vede. […]

(L. Ariosto, Orlando Furioso, Canto XXXIII, ottava 103, a cura di C. Segre, cit.)